• Home
  • Agos a sostegno dei dipendenti coinvolti nella crisi di Mercatone Uno
News
news-generica1.png

Agos a sostegno dei dipendenti coinvolti nella crisi di Mercatone Uno

A sostegno delle famiglie in difficoltà per la crisi di Mercatone Uno che conta circa 1.800 dipendenti in Italia, Agos ha scelto di offrire la possibilità ai propri clienti dipendenti di Mercatone Uno di richiedere la sospensione delle rate dei prestiti in essere, per la durata massima di dodici mesi.

I dipendenti di Mercatone Uno, clienti di Agos, dovranno presentare la domanda presso la filiale Agos della propria zona di residenza o comunque la filiale più comoda, che li assisterà per gestire la richiesta al fine permettere alla società di valutare ogni singola situazione di difficoltà conseguente alla crisi di Mercatone Uno.

Il personale di filiale è a disposizione per assistere il cliente e fornirgli tutte le informazioni necessarie per accedere a questa misura straordinaria. Garantire la migliore assistenza al cliente nei momenti di difficoltà rientra come afferma Guido Rindi, Direttore Clienti di Agos, “nell’impegno costante dell’azienda verso un credito sostenibile, avendo al centro i clienti come persone e cercando di essere al loro fianco, ove possibile, anche nei momenti di difficoltà”.