Informati e soddisfatti

Qui troverai tutte le risposte alle domande sul mondo del credito ai consumatori, sulle normative che lo regolano e sulle diverse tipologie di credito. Ti invitiamo a leggere attentamente queste informazioni, prima di procedere alla sottoscrizione di un contratto.
Una sezione apposita è dedicata al trattamento dei dati personali e al ruolo dei Sistemi di Informazioni Creditizie di cui si avvalgono le società finanziarie per valutare l’affidabilità del cliente.
Oltre a diverse tipologie di finanziamenti Agos offre un’opportunità in più: prodotti assicurativi per tutelare i propri clienti.

Il credito ai consumatori

Che cos’è il credito al consumatore?

Per credito al consumatore si intende la concessione di un credito sotto forma di dilazione di pagamento, di finanziamento o di altra analoga facilitazione finanziaria a favore di un consumatore (persona fisica che agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale e professionale eventualmente svolta). E’ un prestito rivolto ai singoli individui e alle famiglie, per effettuare le proprie spese e poter rimborsare ratealmente l’importo dovuto.

Il credito al consumo può essere concesso solo da banche ed intermediari finanziari che, a seconda delle tipologie, erogano una somma di denaro al consumatore o all’esercizio commerciale presso il quale si è acquistato il bene o il servizio oggetto del finanziamento.

Il consumatore viene tutelato grazie ad un insieme di norme che garantiscono un’informazione contrattuale chiara e completa.

Quali sono le principali normative?

L’attività di credito ai consumatori è regolata da una serie articolata di norme che hanno lo scopo di garantire e tutelare al massimo il consumatore. Di seguito sono riportate le principali disposizioni di legge che regolano l’attività di credito al consumatore e riguardano direttamente i diritti e i doveri del consumatore.

  • Decreto Legislativo 385/93, “Testo Unico Bancario” TUB e successive modifiche
  • Legge 52/96 “Clausole vessatorie”
  • Legge 108/96 “Usura”
  • Decreto Legislativo 196/03 “Codice in materia di protezione dei dati personali”
  • Decreto Legislativo 206/05 ” Codice del consumo” e successive modifiche
  • Decreto Legislativo 11/10 “Servizi di Pagamento – PSD”
  • Decreto Legislativo 141/10 “Attuazione direttiva 2008/48/CE sui contratti di credito ai consumatori”
  • Provvedimento di Banca d’Italia relativo a “Trasparenza delle Operazioni e dei Servizi Bancari e Finanziari – Correttezza delle Relazioni tra Intermediari e Clienti”
  • Provvedimento di Banca d’Italia relativo a “Attuazione del Titolo II del D.Lgs. 11/2010 relativo ai Servizi di pagamento (Diritti e Obblighi delle Parti)”

Quali sono le tipologie di credito?

Le forme di credito al consumatore possono essere ricondotte a tre tipologie

Il Finanziamento finalizzato è una forma di finanziamento per l’acquisto di determinati beni e servizi tramite l’erogazione della somma direttamente al venditore degli stessi.
Il consumatore che desidera arredare la nuova casa, acquistare un televisore o un’auto, oppure realizzare un viaggio, si reca presso un negoziante convenzionato con Agos e, invece di pagare tutto e in contanti al momento dell’acquisto, richiede un finanziamento che gli consente di rimborsare a rate il prezzo del bene.
Se la richiesta di finanziamento è accolta, il negoziante riceverà da Agos l’importo a saldo dell’acquisto, mentre il consumatore potrà restituire ratealmente ad Agos il prezzo del bene, con gli interessi aggiuntivi e le eventuali spese.

Il Finanziamento personale è la concessione di un finanziamento direttamente al consumatore, cioè non è strettamente collegato all’acquisto di uno specifico bene o servizio.
Quindi, a differenza di quanto accade in caso di prestito finalizzato, non entra in gioco la figura del negoziante. Il contratto di credito, quindi, è concluso direttamente tra finanziatore e richiedente. Di conseguenza, l’erogazione della somma richiesta avviene direttamente nelle mani del consumatore e non ad una terza parte.

L’apertura di linea di credito si riferisce ad una riserva di denaro che viene messa a disposizione del cliente che ne fa richiesta e che può essere utilizzata anche mediante una carta di credito. Il cliente che usufruisce di tale somma di denaro si impegna a restituirla nei termini e condizioni stabiliti con Agos Ducato S.p.A. Il credito disponibile può essere ripristinato con modalità rateale (carta rateale) e/o con modalità “a saldo” (carta a saldo) o con entrambe le modalità (carta ad opzione).

I Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC)

Cosa sono i SIC?

I Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC) sono delle banche dati che raccolgono e gestiscono informazioni relative a richieste/rapporti di credito.

Gli enti partecipanti (banche e società finanziarie), su base volontaria, forniscono ai SIC i dati relativi ai rapporti di credito della propria clientela e, per contro, vi accedono per conoscere la storia creditizia (andamento dei pagamenti; esposizione debitoria residuale, stato del rapporto) di chi ha richiesto un finanziamento.

Dal 1° gennaio 2005 è in vigore il “codice di deontologia e buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti” pubblicato sulla G.U. n. 300 del 23 dicembre 2004, che disciplina specificamente l’attività dei SIC e degli enti finanziari che vi accedono.

Sottoscritto dai gestori dei SIC, dai rappresentanti degli enti finanziari, da alcune associazioni dei consumatori e dal Garante per la protezione dei dati personali, il codice prevede una serie di disposizioni chiare e precise a tutela dei dati personali dei soggetti censiti, in armonia con il dettato legislativo del Codice privacy (Dlgs. 196/2003).

Quali sono i SIC e come contattarli?

CRIF S.p.A. (Centrale Rischi Finanziari)
Ufficio Relazioni con il Pubblico
Via Zanardi 41 – 40131 Bologna
Tel. 0516458900, Fax 0516458940
Sito internet: www.consumatori.crif.com

Experian Italia S.p.A.
Servizio Tutela Consumatori
Piazza dell’Indipendenza 11/b – 00185 Roma
Tel. 199.183.538, Fax 199.101.850
Sito internet: www.experian.it

CTC (Consorzio Tutela del Credito)
Corso Italia 17 – 20122 Milano
Tel. 0266710235-29, Fax 0267479250
Sito internet: www.ctconline.it

La conservazione dei dati

I tempi di conservazione dei dati sono stati stabiliti dal codice di deontologia e buona condotta e sono organizzati secondo tempi diversi.

Richieste di finanziamento

6 mesi, qualora l’istruttoria lo richieda, o 1 mese in caso di rifiuto della richiesta o rinuncia alla stessa

Morosità di due rate o mesi poi sanate

12 mesi dalla regolazione debitoria

Ritardi superiori sanati anche su transazione

24 mesi dalla regolazione debitoria

Eventi negativi (ossia morosità, gravi inadempienze, sofferenze) non sanati

36 mesi dalla data di scadenza contrattuale del rapporto, o dalla data in cui è risultato necessario il l’ultimo aggiornamento dei dati (in caso di successivi accordi o altri eventi rilevanti in relazione al rimborso)

Rapporti che si sono svolti positivamente (senza ritardi o altri eventi negativi)

36 mesi in presenza di altri rapporti con eventi negativi non regolarizzati. Nei restanti casi, il termine sarà di 36 mesi dalla data di cessazione del rapporto o di scadenza del contratto, ovvero dal primo aggiornamento effettuato nel mese successivo a tali date.

Per ulteriori informazioni relative al trattamento dei Suoi dati personali clicca qui

Le assicurazioni

Cosa sono?

Agos, in qualità di intermediario assicurativo, offre ai clienti diversi prodotti assicurativi. Essi possono avere natura accessoria al credito, al bene o servizio finanziato oppure rappresentare una tutela della salute o della famiglia del cliente assicurato. L’assicurazione rappresenta quindi un servizio in più, con finalità di tutela nei più svariati ambiti, che Agos propone, in collaborazione con primarie Compagnie Assicurative, ai propri clienti.

Quali sono?

Con l’assicurazione Credit Protection Insurance (CPI) abbinata al suo finanziamento il cliente può ricevere un indennizzo pari al debito residuo o alle rate in scadenza qualora si trovi in situazioni di difficoltà previste dalle specifiche condizioni di assicurazione, quali la premorienza, l’invalidità, l’inabilità o la perdita del lavoro. La gamma delle soluzioni assicurative proposte da Agos include altresì offerte legate ai beni acquistati mediante finanziamento, ad esempio incendio e furto, assistenza o estensione di garanzia, oppure a tutela della salute o della famiglia.

È bene sottolineare che, qualora il costo della polizza assicurativa le rate del finanziamento includono anche la restituzione del premio ed essendo la polizza facoltativa, tale premio non rientra nel conteggio del TAEG.